Tema/i | anticapitalismo / antiglobalizzazione : Zurigo, scontro manifestanti-polizia, 48 fermi
  02-05-2006 11:24
Autore : da agenzie
: http://
 
 
  le agenzie sul 1 maggio interno.
((i)):  http://www.indymedia.ch/de/2006/05/40556.shtml
 
     
  ZURIGO - Coda violenta anche quest'anno alla festa del Primo Maggio a Zurigo. Una manifestazione non autorizzata cui hanno partecipato circa 600 persone è sfociata in scontri con la polizia, con lanci di pietre, petardi e bottiglie da parte dei dimostranti. Le forze dell'ordine hanno risposto con gas lacrimogeni, idranti e pallottole di gomma. Una agente della polizia cantonale è rimasta leggermente ferita da un sasso, mentre un suo collega della comunale ha avuto il naso rotto. sono state fermate 48 persone fra i 16 e i 39 anni, tra cui otto donne.

In precedenza un folto gruppo di autonomi (da 70 a 100 secondo gli ultimi dati della polizia) aveva contestato il presidente della Confederazione Moritz Leuenberger, che ha dovuto interrompere il suo discorso del Primo Maggio nell'ambito della festa che il Partito socialista organizza da un paio d'anni in alternativa a quella dei movimenti sindacali. Alla manifestazione assistevano circa 2000 persone. Leuenberger pensava di riprendere la parola dopo una pausa ma ha infine desistito, sia per ragioni di sicurezza sia perché non ne aveva ormai più voglia.

[...] A margine dei festeggiamenti ufficiali si è formato anche quest'anno un corteo non autorizzato di circa 600 persone che se la sono presa in particolare con le vetrine di una filiale dalla Banca cantonale di Zurigo e di una vicina boutique. La polizia è intervenuta con idranti e lacrimogeni. Ci sono stati anche alcuni feriti e alcuni fermi, ha indicato una portavoce della polizia, senza tuttavia fornire cifre.

Nel complesso le forze dell'ordine si sono limitate a presidiare i punti strategici e a rispondere agli attacchi dei giovani manifestanti, ma dopo un periodo di relativa calma i tafferugli sono ripresi.

[...] Moritz Leuenberger doveva parlare nell'ambito della festa che il Partito socialista organizza da un paio d'anni in alternativa a quella dei movimenti sindacali. Alla manifestazione assistevano circa 2000 persone, ma dopo pochi minuti circa 200 giovani mascherati sono penetrati nel parco della "Bäckeranlage" ed hanno esploso petardi e lanciato ghiaia contro i presenti. Il discorso è stato definitivamente annullato dagli organizzatori dopo una decina di minuti per motivi di sicurezza.

ZURIGO - Il "Böögg", il pupazzo "rapito" dagli autonomi cinque giorni prima della "Sächseläuten", è riapparso oggi a Zurigo durante la festa del Primo Maggio. Verso mezzogiorno giovani mascherati hanno issato il fantoccio a lato della "Helvetiaplatz", dove si tenevano i discorsi ufficiali della festa dei lavoratori.

La "liberazione" del pupazzo, che normalmente viene bruciato durante la festa organizzata dalle Corporazioni di Zurigo per sottolineare la fine dell'inverno, è stata seguita da numerosi fotografi ed operatori tv. Sono stati esplosi alcuni petardi ed un fumogeno di color rosso.

I responsabili del furto, rivendicato da un sedicente movimento "Primo Maggio - via libera" (1. Mai - Strasse frei), avevano informato in mattinata di avere tolto dal "Böögg" i petardi della "Sächseläuten". "Con la loro forza esplosiva - hanno scritto in una nota - saranno attaccate le istituzioni di coloro che durante il 'carnevale dei bonzi' cavalcano intorno al Böögg".

Alto 3,4 metri, il "Böögg" ha la forma di un pupazzo di neve, è costruito in legno, ovatta e cartapesta ed è riempito di petardi. Durante la "Sächseläuten" il fantoccio viene innalzato sopra una catasta formata da 5000 fasci di rami secchi alla quale viene appiccato, mentre i membri delle corporazioni gli cavalcano intorno. Quest'anno il "Böögg" originale è stato rubato da un garage di Stäfa e gli organizzatori della "Sächseläuten" hanno dovuto fare ricorso ad un pupazzo di riserva
 
     
   
  > Commenta questo articolo  
> Aggiungi una traduzione a questo articolo
> Scarica l'articolo in formato .PDF
> Invia questo articolo per email
  alcune immagini 2006-05-02 18:39  
...
...
  altre foto 2006-05-02 18:40  
zurigo ieri
...