Tema/i | ecologia | spazi liberati | repressione : [Bolivia] Fiera internazionale dell'acqua
  23-04-2010 21:24
Autore : detrito
 
 
  Fra il 12 e il 18 aprile a Cochabamba (Bolivia) si e' tenuta la feria internazionale dell'acqua.  
     
  Gia' nei giorni antecedenti la fiera internazionale dell'acqua, la piazza principale di Cochabamba (Bolivia) brulicava di attivita': dibattiti, pannelli di contro-informazione, bancarelle di libri autoprodotti, ecc. L'inizio della ricorrenza e' stato celebrato con un lungo corteo. Molto bello: coreografie dipinte da artisti-attivisti statunitensi, piccoli e grandi spezzoni con associazioni di quartiere e sindacati, nemmeno l'ombra di un poliziotto, un gruppetto di ragazze boliviane in abiti tradizionali che armate di spray riempivano tranquillamente i muri di scritte.

Durante i primi due giorni della fiera, tramite conferenze e dibattiti, sono state presentati episodi di lotta per l'acqua in America Latina; sono stati paragonati sistemi di gestione dell'acqua privati, pubblici e comunitari; e tanto altro ancora che non ho avuto modo di seguire. Per quanto riguarda Cochabamba, a dieci anni dalla tanto sbandierata vittoria della guerra [1 | 2], conclusasi si con il ritorno della gestione in mani pubbliche, i quartieri settentrionali della citta' sono tuttavia ancora privi di allacciamento alla rete idrica. Gli abitanti si sono pero' organizzati in varie piccole associazioni di quartiere, molte delle quali sono riuscite a portare a termine progetti autonomi per la distribuzione dell'acqua, mediante pozzi locali o importando acqua con camion-cisterna. Alcune hanno addirittura implementato sistemi indipendenti di purificazione dell'acqua.

La feria si e' conclusa con una due-giorni in cui imprese pubbliche e private, ONG e associazioni di quartiere hanno esposto i propri progetti in gazebo sparsi per tutto il campo del Complejo Fabril. Impossibile non notare l'energia e la determinazione delle persone che curavano i pannelli piu' umili.
 
     
 
> Guerra del Agua
Guerra del Agua
 
  > Commenta questo articolo  
> Aggiungi una traduzione a questo articolo
> Scarica l'articolo in formato .PDF
> Invia questo articolo per email