Tema/i | anticapitalismo / antiglobalizzazione | G8 | repressione : [g8] presidio solidale al consolato tedesco di lugano
  13-05-2007 13:59
Autore : ((i))
: http://
 
 
  una ventina di persone hanno presidiato venerdi mattina dalle 11.30 alle 12.30 il consolato tedesco di lugano denunciando la violenta repressione avvenuta qualche giorno prima a berlino dove varie case occupate sono state perquisite e 23 persone arrestate con accuse molte pesanti, grazie anche a nuove leggi di cui si é dotata la germania in vista del g8  
     
  l'azione si è svolta nella calma sotto gli occhi della polizia che non é intervenuta. scanditi slogan contro il governo tedesco e contro la globalizzazione neoliberista e distribuiti i volantini ai tanti/e passanti.

in molti/e dichiaravano di essere d'accordo contro la protesta e di dover protestare contro il g8....

il personale del consolato ha prontamente chiuso e sbarrato le finestre e parte della polizia ha provveduto a bloccare l'entrata del consolato

di seguito le foto.
 
     
 
> striscione
striscione
> di schiena
di schiena
> c'è chi guarda
c'è chi guarda
> finestre chiuse
finestre chiuse
> pallide bandiere
pallide bandiere
 
  > Commenta questo articolo  
> Versione originale (italiano) | deutsch
> Aggiungi una traduzione a questo articolo
> Scarica l'articolo in formato .PDF
> Invia questo articolo per email
  volantino distribuito 2007-05-13 14:19  
TERRORISTA E' IL G8 E IL CAPITALISMO !

LIBERTA' PER GLI/LE ARRESTATI/E!

SOLIDARIETA' AI/ALLE PERQUISITI/E !

Siamo oggi davanti al consolato di
Germania per portare solidarietà a tutti/e i/le perquisiti/e e
arrestati/e mercoledì mattina durante varie operazioni di polizia in
Germania in vista del G8 (ovvero il vertice dei capi di governo delle
otto più grandi nazioni del mondo) a Heiligendamm vicino Rostock dal 6
al 8 giugno 2007.Mercoledì mattina c'è stata un' ondata di
perquisizioni contro strutture di autonomi in tutto il territorio
tedesco. Questa operazione ha colpito sia spazi autogestiti che
singoli individui che da mesi si stanno impegnano per organizzare le
mobilitazioni contro il vertice G8 ad Heiligendamm - o che tali sono
stati considerati dalla polizia. A Berlino sono state perquisite
diciotto tra abitazioni ed uffici. Ad Amburgo la repressione si é
rivolta contro la Rote Flora e diversi altri progetti abitativi
autogestiti. Anche nel retroterra berlinese si sono avute pe
rquisizioni come pure se ne segnalano a Brema. In totale su tutto il
territorio tedesco sono state effettuate una quarantina di operazioni
di perquisizione. L' ordinanza relativa alle perquisizioni é
emessa in base all' articolo 129a: "Formazione di associazione
terroristica finalizzata all' impedimento del vertice G8". Il
governo tedesco, come tutti i governi, definisce terroristi chi si
oppone al vertice di 8 potenti che prenderanno decisioni politiche ed accordi
economici che ricadranno su tutto il pianeta.Ma come si possono allora definire quegli otto capi di stato che ordinano bombardamenti sulla popolazione civile, che favoriscono le manipolazioni genetiche, la distruzione della biodiversità e la privatizzazione delle risorse naturali, che firmano accordi neocoloniali che costringono quotidianamente tre quarti del mondo a patire la fame per garantire profitti alle multinazionali, che dichiarano continue guerre per il controllo di risorse e per imporre una falsa democrazia?

La resistenza al G8 e ai suoi servi è ovunque e non si puo' arrestare!

Alcuni/e nemici/che della globalizzazione
Alcuni/e nemici/che della globalizzazione
  impatto mediatico 2007-05-14 14:01  
non ho visto nulla sui giornali? come mai?
anar