Startseite | Gemeinsame Startseite | Publizieren! | Feature Archiv | Newswire Archiv | Trasharchiv


Über Indymedia.ch/de
Indymedia-Café
Editorial Policy / Moderationskriterien
Über Sprache sprechen - Sexismus in der Sprache
Wie kann ich auf Indymedia.ch publizieren / Allgemeines zu Medienaktivismus
Kontakt
Wiki
Mailingliste
Medienaktivismus
Gedanken zu Provos & Fakes
Links









 
www.indymedia.org

Projekte
print
radio
satellite tv
video

Afrika
ambazonia
canarias
estrecho / madiaq
kenya
nigeria
south africa

Kanada
london, ontario
maritimes
montreal
ontario
ottawa
quebec
thunder bay
vancouver
victoria
windsor

Ostasien
burma
jakarta
japan
korea
manila
qc
saint-petersburg

Europa
abruzzo
alacant
andorra
antwerpen
armenia
athens
österreich
barcelona
belarus
belgium
belgrade
bristol
brussels
bulgaria
kalabrien
croatia
cyprus
emilia-romagna
estrecho / madiaq
euskal herria
galiza
deutschland
grenoble
hungary
ireland
istanbul
italy
la plana
liege
liguria
lille
linksunten
lombardia
london
madrid
malta
marseille
nantes
napoli
netherlands
nice
northern england
norway
nottingham
oost-vlaanderen
paris/île-de-france
patras
piemonte
poland
portugal
roma
romania
russia
sardinien
schottland
sverige
switzerland
thorn
toscana
toulouse
ukraine
großbritannien
valencia

Lateinamerika
argentina
bolivia
chiapas
chile
chile sur
brasilien
sucre
colombia
ecuador
mexico
peru
puerto rico
qollasuyu
rosario
santiago
tijuana
uruguay
valparaiso
venezuela

Ozeanien
aotearoa
brisbane
burma
darwin
jakarta
manila
melbourne
perth
qc
sydney

Südasien
india
mumbai

Vereinigte Staaten
arizona
arkansas
asheville
atlanta
austin
austin
baltimore
big muddy
binghamton
boston
buffalo
charlottesville
chicago
cleveland
colorado
columbus
dc
hawaii
houston
hudson mohawk
kansas city
la
madison
maine
miami
michigan
milwaukee
minneapolis/st. paul
new hampshire
new jersey
new mexico
new orleans
north carolina
north texas
nyc
oklahoma
philadelphia
pittsburgh
portland
richmond
rochester
rogue valley
saint louis
san diego
san francisco
san francisco bay area
santa barbara
santa cruz, ca
sarasota
seattle
tampa bay
tennessee
united states
urbana-champaign
vermont
western mass
worcester

Westasien
armenia
beirut
israel
palestine

Themen
biotech

Intern
fbi/legal updates
mailing lists
process & imc docs
tech
volunteer
 
 :: Rabèl in strada cocktail bar e presentazione libro sui c.i.e ::
 Themen | Wohnungsnot/Squat | Repression/Knast 05-07-2014 21:14
AutorIn : rabèl
giralo agli amici

 https://www.facebook.com/events/319806344849600/?ref=22
Torino

LUNEDI 7 LUGLIO RABEL IN THE STREET

DALLE 17 COCKTAIL MOLOTOV BAR

DALLE 19

PRESENTAZIONE DEL LIBRO:

CIE E COMPLICITA DELLE ORGANIZZAZIONI UMANITARIE

 http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0CCIQFjAA&url=http%3A%2F%2Fwww.libreriasensibiliallefoglie.com%2Fdettagli.asp%3Fsid%3D56566132820131003190348%26idp%3D175&ei=Elu4U_ijA6X40gWBvIGgDA&usg=AFQjCNEzJJ_TEOdbO6IKRVp7pVNxlklc3Q&bvm=bv.70138588,d.d2k

CON LA PRESENZA DELL'AUTORE, DAVIDE CADEDDU

LO SPIRITO CONTINUA PIU INCAZZATI DI PRIMA

TUTTE LIBERI.

CI VEDIAMO SOTTO LA MOLE IN VIA MONTEBELLO.


CI VEDIAMO PRESTO

Lunedi 2 giugno, a pochi giorni dallo sgombero avvenuto il 28 maggio decine di persone decidono di riprendersi ciò che gli era stato tolto, viene rioccupato il Rabèl Bar Libreria un luogo aperto a tutti dove poter fare socialità, scambiarsi idee e fare controinformazione situato proprio sotto la Mole Antonelliana, simbolo della città di Torino.
In un mese di occupazione il Rabèl è stato luogo di tante inizitive: attività informative, benefit, pranzi solidali e sopratutto ha permesso di creare stretti rapporti tra individualità che prima nemmeno si conoscevano.
Ma il 3 giugno Torino è svegliata da una mega inchiesta che piomba sulla spalle di molti compagni che ogni giorni portano avanti la lotta sugli sfratti. Vengono eseguiti 29 misure cautelari e 111 sono gli indagati, dalla grandezza dell'operazione rimaniamo un po stupiti ma qualcosa nell'aria si odorava da tempo. Molti compagni e sopratutto amici finiscono in carcere con accuse che non stanno in piedi, le stesse persone che in queste settimane ci hanno aiutato a portare avanti questo progetto e far vivere il Rabèl.
Approfittando della massiccia mobilitazione di forze dell'ordine e grazie alla confusione creata dai numerosi arresti e provvedimenti, gli sbirri intorno all'una riescono a sgomberare lo stabile dopo nemmeno un giorno di occupazione.
La mattina la stampa scriveva già che il Rabèl era stato sgomberato, era stato deciso gia tutto prima e la questura con le solite veline di Numa aveva lanciato avvisaglie.
L' operazione di sgombero oltre ai soliti sgherri della DIGOS è supportata da agenti dei ROS che minacciano i compagni saliti sul tetto di intervenire con violenza e procedere all' arresto se si fossero rifiutati di scendere. Gli occupanti decidono allora di scendere volontariamente per non peggiorare ulteriolmente la situazione e implementare il già elevato numero di vittime della repressione.
Vogliamo sopratutto ringraziare il quartiere per la solidarietà ricevuta: sinceramente non ce l'aspettavamo e siamo rimasti stupiti nel vedere le persone dei palazzi a fianco, i vicini passare per portarci libri, mobili, cibo e quant'altro servisse per la libreria. Ci è stato chiesto quando saremmo tornati, erano felici di veder vivo e ripopolato un luogo abbandonato da tempo.
Certamente non saranno i servi dello stato a farci paura e cancellare ciò che e stato costruito in questo mese.
Lo spirito continua, piu forti ed incazzati di prima.
Ci vediamo presto! Avrete nostre notizie!
Rabèl se non qui ovunque.
Solidarietà a tutte le persone che ogni giorno lottano contro ogni autorità ed imposizione e per questo sono rinchiusi dentro una galera o nella propria casa o in qualsiasi modo privati della libertà
Occupanti del Rabèl
 :: Keine Ergänzungen Ergänze diesen Artikel (.onion)
GNU Free Documentation License 1.2 Sämtlicher Inhalt auf Indymedia Deutschschweiz ist verfügbar unter der Creative Commons Attribution-ShareAlike 2.0 Germany.
Für sämtlichen Inhalt der jeweiligen Beiträge unter Indymedia Schweiz und Indymedia Deutschschweiz sind nur die jeweiligen AutorInnen verantwortlich!
Indymedia Schweiz läuft mit MIR 1.1
Use GNU!